No, poiché la CTU (Consulenza Tecnica d’Ufficio) in ambito civile e la Perizia in ambito penale non rappresentano prestazioni psicologiche con finalità sanitaria.
Per cui il Consulente del Giudice (CTU/Perito) non deve acquisire il consenso informato (in forma orale o scritta) in nessun caso.

Anche il CTP – Consulente Tecnico di Parte non deve acquisire il consenso informato dal suo cliente, né in ambito civile, né in ambito penale.

Iscriviti alla Newsletter: ricevi aggiornamenti via e-mail e/o via WhatsApp

Condividi questo post

Leave A Comment

Post correlati

Iscriviti alla Newsletter

No spam, il tuo indirizzo e-mail non verrà ceduto a soggetti terzi.

Iscriviti alla Newsletter

No spam, il tuo indirizzo e-mail non verrà ceduto a soggetti terzi.

Total Views: 265Daily Views: 1