Domanda

Gentilissimo Dottor Pingitore,
Sono una candidata prossima a sostenere l’esame di stato in Psicologia.
Sperando di non arrecarle disturbo, le scrivo per rivolgerle un breve quesito sorto successivamente la visione di un suo interessantissimo webinar.
Nel video asserisce che lo psicologo “sia o non sia pubblico ufficiale”. Si potrebbe dedurre che lo psicologo non sia mai “incaricato di pubblico servizio”. È una deduzione corretta?
Uno psicologo che lavora presso un ente privato in regime di convenzione/sovvenzionato da fondi pubblici ricopre il ruolo di pubblico ufficiale o incaricato di pubblico servizio?

Risposta

Il Pubblico Ufficiale (art. 357 c.p.) ha poteri autoritativi o certificativi, l’incaricato di pubblico servizio (art. 358 c.p.) non li ha.
Per cui, sì, uno psicologo che lavora presso un ente privato in regime di convenzione/sovvenzionato da fondi pubblici ricopre il ruolo di pubblico ufficiale.
Non esiste la funzione di Psicologo incaricato di pubblico servizio.

Condividi questo post

By Published On: 7 Gennaio 2023Categories: Domande e Risposte0 CommentsTags: , , Last Updated: 7 Gennaio 2023

Leave A Comment

Post correlati

Iscriviti alla Newsletter

No spam, il tuo indirizzo e-mail non verrà ceduto a soggetti terzi.

Privacy Newsletter

* indicates required
Categorie

Hai bisogno di una consulenza?

Consulenza